Se avete feedback su come possiamo rendere il nostro sito più consono per favore contattaci e ci piacerebbe sentire da voi.
 
    

 

 

 

 

 

SEGRETERIA PROVINCIALE TRAPANI

AL SIGNOR QUESTORE

 

SIGNOR QUESTORE, il SIULP considera le nostre volanti come la massima espressione della Polizia di Stato sul territorio, la rappresentazione concreta di un’Istituzione che al fianco dei cittadini assolve dei compiti delicatissimi come il mantenimento dell’ordine pubblico ed il controllo del territorio.

Abbiamo ritenuto necessario svolgere un’assemblea con i colleghi dell’U.P.G.S.P., e ciò ci ha permesso di valutare più da vicino e con cognizione, la realtà affrontata quotidianamente dai nostri colleghi, impegnati in un così delicato servizio; con questa missiva il SIULP si fa carico di presentarle alcune criticità emerse .

L‘Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, per varie motivazioni, vive ormai da anni, un continuo stato di emergenza che sottopone il personale operante a dei carichi di lavoro non più accettabili, l'unica volante in zona è costretta a operare sviluppando interventi, che nei mesi estivi si moltiplicano, con la conseguente penalizzazione per l’espletamento del controllo del territorio che ne caratterizza la pecularietà professionale.

L'U.P.G.S.P. ha non solo una precisa vocazione a svolgere un'attività che è necessaria alla ricomposizione sociale, ma ha anche dei precisi compiti istituzionali, specifici, e ben delineati dalla normativa vigente.

A tal proposito ci preme richiamare la sua attenzione sulla circolare ministeriale n° 557\RS\01\58\4278 del 04 aprile 2007, con la quale si esplicava il Decreto recante la riorganizzazione dell'Ufficio di Gabinetto e dell'Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico delle Questure.

Nel merito, detta circolare chiariva i compiti e le finalità istituzionali dell'U.P.G.S.P., dando il compito al Questore di individuare ed attuare delle linee strategiche in materia di prevenzione e soccorso pubblico “ nel rispetto del principio della centralità del controllo del territorio.....”, al fine di attuare quelle iniziative e quei progetti per dare risposte concrete e durature alla cittadinanza ed avvicinarla sempre più alle istituzioni.

Si esplicitava quindi, la creazione di un ufficio operativo, professionale, e di prossimità, scevro da attività investigative, con la precisa indicazione “...l'attività di P.G. ...deve limitarsi ai soli atti urgenti e a quelli conseguenziali al primo intervento evitando la prosecuzione dell'azione investigativa che dovrà essere sviluppata dagli uffici preposti: Digos, Squadra Mobile, Commissariati, Uff,PASI...

In atto si sviluppano presso la segreteria dell'Ufficio Volanti, centinaia di deleghe di indagini, decine di interrogatori delegati, centinaia di notifiche, distruzioni, consegne e traduzione di centinaia di reperti, ricerche di cittadini per notifiche, sottoposizioni a misure restrittive, oltre alla visione di migliaia di immagini acquisite dai sistemi di video-sorveglianza a seguito di intervento.

Questi incarichi determinati da cattive consuetudini diventate regole, hanno aggravato la situazione professionale dell’UPGSP che è divenuto un ufficio disbrigo pratiche altrui.

Consapevoli della grave crisi delle risorse della Polizia di Stato, delle sue difficoltà gestionali, crediamo che sia ormai giunto il momento per assumere delle determinazioni necessarie ed improcrastinabili, per ridare fiducia ai cittadini, sicurezza e dignità agli operatori.

E’ necessario invertire la rotta, razionalizzando le risorse umane, riconoscendo e gratificando anche economicamente il personale delle volanti col totale pagamento dello straordinario effettuato scevro da tagli, è necessario che l’Ufficio Volanti assolva ai propri incarichi istituzionali, al fine di liberare risorse che potrebbero rimpinguare le pattuglie operative, pertanto, le chiediamo un ulteriore sforzo, riconoscendo tuttavia il suo impegno per questo ufficio.

Le chiediamo di dare immediata applicazione alla circolare già citata ristrutturando così un ufficio che solo grazie all'impegno di tutti i colleghi, è riuscito a portare avanti con mille difficoltà i valori democratici e repubblicani della nostra Polizia di Stato.

Il SIULP è convinto che ognuno debba assolvere al proprio compito, ma per far ciò deve essere posto nelle giuste condizioni, pertanto, ci affidiamo alle sue valutazioni, e nella speranza che l'U.P.G.S.P. torni ad essere il fiore all'occhiello della Polizia, resta in attesa delle sue determinazioni, e resta a disposizione per qualsiasi chiarimento che Ella vorrà chiederci. Anticipatamente ringraziamo, cogliendo l'occasione per inviarLe distinti saluti.

 

Trapani 04 giugno 2019

 

LA SEGRETRIA PROVINCIALE SIULP

 
                        


 

 
siulp
      Sindacato Italiano Unitario Lavoratori Polizia                  
  
                                 segreteria@pec.siulptrapani.it 
                                            trapani@siulp.it
  Site Map